Seby Conigliaro

Seby Conigliaro

Sebastiano Conigliaro  nasce a Siracusa il 24.12.1988

Chef  e  collaboratore  di eventi e presso l agenzia di famiglia

  • Si Qualifica presso l’istituto professionale alberghiero Salvatore Quasimodo di Siracusa L’interesse per la cucina nasce fin da piccolo si può dire una dote innata che ho scoperto anno dopo anno dentro di me, vivendo nel settore artistico fin dall infanzia partecipando come ospite al concorso  bambini d italia dell agenzia eccoci di albenga, dove conosce la contessa Rosaria Caracciolo titolare di una grossa agenzia di bambini ed essendo un bimbo molto educato ma scherzoso e simpatico si fa prendere a cuore e lo inserisce  d nel film Joy – Scherzi di gioia è un film del 2002, diretto dal regista Adriano Wajskol con Philippe Leroy, Catherine Spaak, mietta. Poi successivamente in un medico in famiglia  ma per motivi di salute non ebbi la possibilità di registrare.
  • Ma la passione era sempre nel mondo della cucina infatti a casa pasticciavo sempre nella preparazione di piatti nuovi a volte venivano delle fesserie ma a volte grazie alla mia dote innata e alla mia fantasia riuscivo a far sposare gli ingredienti fra di loro da fargli sprigionare sapori unici,

diciamo un po’ alla Ugo tognazzi come direbbe mio padre visto che era un amante della cucina.

de Curtis Totò. A fine gennaio 2016 sarà membro di giuria al concorso “Una ragazza per il cinema”.

Non ero un ottimo studente anzi per niente diciamo che tutto ciò che ho appreso è grazie agli chef con cui o collaborato e alla gavetta fatta negli anni adesso posso dire di aver appreso qualcosa anche se questo nostro mestiere è sempre alla scoperta di nuove emozioni sapori ingredienti lo definirei un viaggio infinito perche non si smette mai di scoprire e conoscere .

Fin da piccolo   mentre mia madre faceva le pulizie nei locali io ero li  ad ammirare cuochi pasticceri sviluppare questa arte meravigliosa che è la cucina e giorno dopo giorno sapevo che quella sarebbe stata la mia vita ho girato diversi ristoranti  italiani ed esteri ma tutt oggi essendo giocane e senza vincoli non voglio fermarmi e forse  andrò negli emirati arabi dove sono in trattativa ma vedreo anche perche il  mio stile di vita è non fermarmi mai in un posto per tanto tempo perdo  la passione xke ho bisogno di conoscere apprendere e non fermarmi mai  mi potrei definire un po’ pazzo ma tanto buono J